lunedì 31 ottobre 2011

Jonas David


Tedesco , 24 anni ma in realtà molto piu' 'grande' e maturo.
Le sue canzoni entrano nel cuore, lo si potrebbe collocare tra
Bon Iver e Damien Rice .
ha all'attivo un lavoro di una bellezza struggente: Keep The Times del 2010,
è in tour fino a fine anno... qualcosa mi dice che passerà nel comasco ;-)
Grazie a Carlo per la scoperta.

Jonas David - You in the Fires

giovedì 27 ottobre 2011

Black Keys - Lonely Boy Video

Primo video dal prossimo lavoro dei Black Keys : El Camino.
La linea e' quella già sentita in Brothers ma piu' vintage e meno ovattata... almeno stando a questo primo singolo.

Black Keys - Lonely Boy

martedì 25 ottobre 2011

Bridge School Benefit Concert 2011


Quest'anno perfino Tony Bennett si e' scomodato per il concerto benefico organizzato da Neil Young. Gli altri:Arcade Fire, Eddie Vedder, Beck, Foo Fighters, Norah Jones, Mumford & Sons e Devendra Banhart oltre al padrone di casa.

E dopo l'esibizione con Bob Dylan ai grammy i Mumford & Sons inanellano anche un 'duetto'(non troppo perfetto) con Neil:
Mumford & Sons + Neil Young - Dance, Dance, Dance

lunedì 24 ottobre 2011

venerdì 21 ottobre 2011

Townes Van Zandt Festival

Giunto alla ottava edizione il TVZ Festivalè un appuntamento fisso ormai da troppo tempo per non andarselo a vedere stasera al teatro dell'oratorio di Figino Serenza (CO) ... "in the middle of nowhere" come è giusto che sia :"It's the best place to pay tribute to Townes Van Zandt" dice Andrea Parodi alla giornalista Carol Nuckols da Austin, che l'anno scorso partecipo' al festival suonando il violino con la sorella Coral .


Come sempre tanti(ssimi) nomi piu' o meno noti della scena alternative-rock italiana(Matt Waldon in primis) e Texana con le punte di Alejandro Escovedo & Eric Taylor.
Tutti,ovviamente, eseguiranno un brano del geniale Townes.
Inizio rigoroso alle 21. Gratis.
Grazie ancora alla Pomodori Music per il solito impegno che ci mette .
Qui sotto il video del figlio di Steve Earle , Justin Townes... appunto... che paga il suo dazio al mentore del padre cantando una magnifica Rex's Blues:

martedì 18 ottobre 2011

beck heritage


Beck Hansen, si' lui , dissacrante , debordante difficile da capire , esaltante genio e folle definitivo ora fa il produttore : sentito l'ultimo dei Wilco? ecco appunto.
Qulacuno deve prendere il suo posto, Bosco Delrey è qui per questo .
Gusto dell'antico mixato all'ultramoderno che suona maledettamente antico.

Che Beck si goda pure il buen ritiro il futuro è già segnato.

Bosco Delrey - Eveybody Wah by Mad Decent

lunedì 17 ottobre 2011

giovedì 13 ottobre 2011

Black Keys news


Il 6 Dicembre uscirà il nuovo lavoro dei Black Keys(a fine Gennaio a Milano).
Il titolo sarà El Camino e sarà preannunciato da un singolo 'Lonely Boy' il 26 ottobre.
Qui sotto il divertente video/spot di presentazione dell'album:


mercoledì 12 ottobre 2011

AHK-toong BAY-bi Covered

Il 25 ottobre in allegato a Q il magazine di musica inglese uscirà una compilation di artisti che rifaranno tutti i brani del famoso lavoro berlinese degli U2.
Il titolo sarà "AHK-toong BAY-bi Covered"
Nomi non secondari :Nine Inch Nails, Garbage, Depeche Mode, the Killers, Snow Patrol, Jack White e altri.
Il 3 Ottobre Achtung Baby e' stato riedito con tanto materiale d'archivio.

Piu' sotto la cover di "Love is blindness" trattata da Jack White come un blues di Howlin' Wolf.



AHK-toong BAY-bi Covered :
1. Nine Inch Nails, "Zoo Station"
2. U2, "Even Better Than The Real Thing (Jacques Lu Cont Mix)"
3. Damien Rice, "One"
4. Patti Smith, "Until The End Of The World"
5. Garbage, "Who’s Gonna Ride Your Wild Horses"
6. Depeche Mode, "So Cruel"
7. Snow Patrol, "Mysterious Ways"
8. The Fray, "Trying To Throw Your Arms Around The World"
9. Gavin Friday, "The Fly"
10. The Killers, "Ultraviolet (Light My Way)"
11. Glasvegas, "Acrobat"
12. Jack White, "Love Is Blindness"

martedì 11 ottobre 2011

Calexico - Road Atlas 1998-2011


Il 22 Novembre uscirà il cofanetto riassuntivo in VINILE con tutti gli episodi live della band (mex-)Texana, episodi solo disponibili ai loro concerti per un limitato periodo.

12 LP , 4 LP singoli e 4 LP doppi con bonus in mp3:

- Road Map LP (1999)
- Travelall LP (2000)
- Aerocalexico 2LP (2011)
- Scraping 2LP (2002)
- The Book And the Canal 2LP (2005)
- Toolbox LP (2007)
- Ancienne Blegique. Live In Brussels 2LP (2008)
- Circo. A Soundtrack by Calexico LP (2010)
ne saranno fatte solo 1100 copie!

Il costo di 125 euro non è proibitivo...

Qui sotto il filmato che mostra il piccolo tesoro:

venerdì 7 ottobre 2011

Fabrizio Coppola - Waterloo


Fabrizio Coppola cantautore Milanese, è appena uscito il suo bellissimo secondo album, qui sotto lo streaming.
Quadretti metropolitani evocativi suonati e cantati ottimamente.

E' in tour , se capita...

Fabrizio Coppola - Waterloo

giovedì 6 ottobre 2011

Rodrigo y Gabriela

Duo messicano , marito e moglie, mostruosamente bravi.
Hanno partecipato alla colonne sonora de 'Il pirata dei Caraibi' e vari tributi tra cui i Metallica(!!).
Il 22 novembre nella Sala Sinopoli dell'Auditorium di Roma e il 23 Novembre a Milano ai Magazzini Generali...

Rodrigo y Gabriela - Diablo Rojo

mercoledì 5 ottobre 2011

so long...

Alcune persone se ne vanno, fisicamente dico, partono per , dicono loro, non tornare più, dicono loro.
L'occasione e' la partenza di una persona che conosco virtualmente, eterea(nel senso di radio) ma che apprezzo. Se ne andrà dall'altra parte del mondo a inseguire la sua vita, qui ormai vuota, per carità fa benissimo ...
Qualcuno l'ha già dedicata a lui e lo rifaccio, riascoltando un piccolo gioiello della band che (mi)manca da troppo(pure lei) sulla lunga distanza live.

Gomez - Our Goodbye

martedì 4 ottobre 2011

Indagine Sul Cinema del Brivido

Riporto:
"
In una serata speciale al Teatro dal Verme di Milano, venerdì 21 ottobre sul palco insieme a Calibro 35 numerosi artisti per celebrare la musica di uno dei generi di culto del cinema italiano degli anni 70. Uno spettacolo in cui Calibro 35 eseguiranno un vasto repertorio da loro mai eseguito live né su disco. Ospiti Georgeanne Kalweit, Alessandra Contini (Il Genio), Gak Sato (Vinicio Capossela), Rodrigo D'Erasmo (Afterhours), Sebastiano De Gennaro (Le Luci Della Centrale Elettrica, Edda), Paolo Raineri (JunkFood), Daniela Savoldi.

"

lunedì 3 ottobre 2011

Afterhours - Live @ Trezzo sull'Adda(MI) - 30sep2011


L'ultima volta che ero venuto al Live di Trezzo, la prima, era per i Grinderman, il side project di Nick Cave, ne ero uscito stordito e con le orecchie fumanti dal noise sprigionato dai pazzi sul palco.
Questo certo non me lo aspettavo dagli Afterhours. Non mi aspettavo niente di preciso in realtà, era troppo che non li vedevo ed ero proprio nell'atteggiamento: "adesso vediamo se hanno ancora qualcosa per me". L'ultima volta era stata a teatro, un'esperienza quasi surreale. Poi li avevo lasciati andare per la loro strada, ma si sà prima o poi si ritorna sul luogo del delitto...
Questa di Trezzo è l'ultima data del summer tour prima di iniziare il giro negli USA e finire il nuovo disco ormai da troppo in gestazione.
Il ritorno di Xabier Iriondo(visto poco prima con moglie e figlioletto) alla seconda(prima) delle 3 chitarre fa ben sperare. E' stato lui in passato a dare il tocco da outsider che ha reso il suono originale e particolare. Senza di lui , prima le sonorità scarne poi troppo elaborate avevano mostrato il fianco con una eccessiva ricerca della precisione piu' che dell'impatto sonoro.
Quello che segue mi darà ragione.
Poco prima dell'ingresso della band viene suonata "Amphetamine" di Steve Wynn e già mi sento a casa...Steve è uno dei pochi dei 'umani' dell'Olimpo dei grandi rocker stellestrisciati e gli 'After' lo hanno accompagnato(omaggiato) durante l'ultima sua discesa italiana, quindi la scelta ha un senso, o magari e' un caso e io un dietrologo :-)

Il concerto inizia fortissimo , in ordine sparso : "Dea", "La verità che ricordavo"(best della serata), "Male di Miele", "Siete proprio dei pulcini" tutto condito da brani acustici(pochi) come Bianca o qualche trovata autoreferenziale con Manuel solo al piano ad eseguire improbabili strimpellamenti a livello di novizio dello srumento. Ma l'importante era , nonostante fosse l'ultima data , nononstante il brusio di fondo, che la band non si risparmiasse, scegliendo una scaletta ovvia , da jukebox del fan. La setlist ha tirato fuori un concerto degno di band hardcore , con l'energia che nelle ultime prove (viste da me) sembrava ormai andata , prestata più alla ricerca della precisione che all'impatto. Come detto poco sopra, spesso le chitarre sono 3 e si sente , ognuno a tirarle il piu' possibile e a dare spessore ai pezzi che altrimenti cadrebbero nel già sentito.
L'incredibile presenza di gggiovani dai 30 in giù, entusiasti e , cosa mai vista, che cantano a memoria tutti i brani, fa ben sperare per il futuro del gruppo e pensando a noi, che li seguiamo dal 97, e già ci sentivamo dire di essere dei ritardatari, ora che siamo quasi scomparsi almeno da sotto il palco, fa un po' ridere.
Qualche riarrangiamento azzeccato, Xavier , niente tastiere e la determinazione di voler continuare a tenere alta l'attenzione su di loro potrà solo far aumentare il bacino e ri-riempire quello spazio vuoto tra il loro grande seguito e lo sparuto drappello di appassionati a cui è ritornata ad essere la musica indie-rock italiana.
Già 10 anni fa lo fecero , si spera che ora il miracolo si ripeta, il materiale c'e'.

So' già che la prossima volta ci sarò anche per sentire se la lunga gestazione è servita oppure no, ma anche per farmi tremare le orecchie .

Afterhours - La Verità Che Ricordavo